Balletto di Siena

balthus variations

Regia e Coreografia

Emanuela Tagliavia

 

Musica

G. Testoni

 

Costumi

Jasha Atelier

 

Scenografie

S.S.D.aR.L. AdD

 

Light Design

Claudia Tabbi

Il Balletto

Una ispirazione di carattere figurativo pervade l’opera di Emanuela Tagliavia. Balthus Variations si ispira alcune tra le opere più note del pittore francese Balthasar Kłossowski de Rola, in arte Balthus.
I dettagli del corpo, la gestualità, gli intrecci fra i corpi e gli atteggiamenti delle pose sono illuminati da una luce che, seppur calda, presenta zone d’ombra, lasciando spazio ad un’oscurità nascosta. Il pubblico diventa spettatore di un susseguirsi di immagini evocative, a volte sospese, a volte ludiche, a volte intime.